FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Padrone morto dopo il ricovero, cane lo attende per due mesi fuori dallʼospedale

Gara di solidarietà tra medici, infermieri e pazienti per il cucciolo che è stato adottato in una casa di accoglienza per cani di Madrid dove aspetta una nuova famiglia

Padrone morto dopo il ricovero, cane lo attende per due mesi fuori dall'ospedale

Una piccola fiaba di Natale, uscita con un po' di ritardo solo ora sulla stampa spagnola: la Tv regionale Canal Sur ha raccontato la storia di un cane talmente fedele al suo padrone da averlo aspettato per due mesi davanti all'ingresso dell'ospedale nel quale era stato ricoverato in novembre. Il cane è stato soprannominato "Hachiko" in ricordo del celebre cane giapponese che aspetto' nove anni il padrone in una stazione. L'"Hachiko" spagnolo aveva accompagnato il suo anziano padrone ai primi di novembre fino all'ingresso dell'ospedale di Antequera, in Andalusia. Poi era rimasto davanti all'ingresso aspettando per giorni che uscisse.

Padrone morto dopo il ricovero, cane lo attende per due mesi fuori dall'ospedale

Medici, infermieri, pazienti e visitatori si erano affezionati al cane. Gli portavano acqua e cibo, e anche una coperta per le notti più fredde. Per due mesi il cane non si è mosso, senza sapere che nel frattempo il suo padrone era morto.

Ora però è stato adottato dalla Società di Protezione degli Animali di Antequera, che gli ha trovato un posto in una casa di accoglienza per cani a Madrid dove aspetta di essere accolto in una nuova famiglia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali