FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Il primo incontro tra un piccolo dʼorso e Bambi: è amicizia a prima vista

Il faccia a faccia tra i due cuccioli, strappati alla morte, è avvenuto allʼinterno del Point of View Farm Wildlife Sanctuary, negli Usa. Quanto durerà lʼaffetto tra predatore e preda?

Si reggono a stento sulle loro zampe instabili; piccoli, così piccoli, che avrebbero rischiato la morte se non fossero stati salvati da Joel Rosenthal del Point of View Farm Wildlife Sanctuary, in Hillsboro, nel West Virginia. Un bel giorno si incontrano e scoppia "amicizia" a prima vista. Protagonisti di un tenero video sono l'orso nero Boog e un cucciolo di cerbiatto. In natura, una scena incredibile il faccia a faccia tra predatore e preda.

Si annusano, si avvicinano con discrezione, hanno paura l'uno dell'altro: è una scena surreale, più unica che rara, quella che stanno vivendo Boog e Bambi. L'orsetto è più piccolo di quella che diverrà la sua preda e si alza sulle zampe posteriori per incutere timore; prima, però, arretra, poi prende coraggio e si avvicina.

Chissà se il tempo trasformerà questa bizzarra amicizia e riporterà il rapporto secondo natura? Intanto, "Ah, l'innocenza dei cuccioli", è il commento che accompagna queste immagini da favola.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali